Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi.
Continuando nella navigazione acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo.

Prenota SUBITO un appuntamento con IL TUO MENTAL COACH!

Il tuo Mental Coach

Vuoi superare una separazione dolorosa dal tuo Partner? Partecipa ai nostri Gruppi di AUTO-AIUTO!

Gruppi di AUTO-AIUTO

In questa sezione troverai tutti i video per il tuo percorso di Coaching

VideoCoaching

Prossimi Eventi

Eventi organizzati da Studio M.E.P.E.C.

Qui troverai tutti i Corsi, le Conferenze e i Seminari organizzati mese per mese.

Vedi tutti gli eventi

Memoria e Apprendimento

Corso in 3 giornate FULL IMMERSION

Corso MASTER LEARNING 3.0 (Apprendimento Efficace, Memorizzazione Avanzata e Lettura Veloce)

Stiamo organizzando i nuovi corsi

Evoluzione Personale

Conferenza di 2 ore

Nuove conferenze sull'Evoluzione Personale

Stiamo aggiornando il calendario conferenze 2018-2019

Skills Professionali

Seminari immersivi di 1 WeekEnd

Seminari specifici per professionisti in vari settori

Stiamo aggiornando il calendario corsi 2018-2019

Cosa ci frena ogni giorno dallo spiegare le ali della nostra CRESCITA PERSONALE?
Quali sono quegli aspetti che ci tengono zavorrati a terra e ci fanno vivere ogni giorno allo stesso modo?
Perché nonostante senti quel desiderio di spiccare il volo e di cambiare proprio quegli aspetti della tua vita che ti danno più fastidio, finisci per vivere ogni mese allo stesso modo?
Dov'è finito quel tuo forte desiderio di MIGLIORAMENTO PERSONALE che ti porti dietro da anni, nel momento in cui non riesce a farti cambiare davvero?
 
<<Siamo Esseri Umani con un grande potenziale nascosto dentro di noi>>
 
Quante volte avrai sentito o letto questa frase negli innumerevoli testi di MIGLIORAMENTO PERSONALE presenti sugli scaffali di tutte le librerie?
Se davvero questa frase è vera, se davvero siamo esseri POTENTI E LUMINOSI come molte filosofie NEWAGE ci vogliono far credere, perché siamo così lenti nel modificare le nostre quotidiane azioni ed abitudini?
Se da un lato NEGARE la POTENZIALITÀ CREATIVA non ci aiuta, dall'altro lato però, TARDARE A PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DEI NOSTRI LIMITI non farà altro che alimentare ulteriore agonia e stress.
 
Cosa fare quindi?
Diventare più cinici e menefreghisti per restare, come direbbero alcuni, con i piedi ben piantati per terra e rinunciare ai nostri sogni, alle nostre ambizioni e a tutti quegli obiettivi che vorremmo realizzare per la nostra gratificazione personale oppure restare degli inguaribili sognatori e continuare a seguire la strategia della mosca che incessantemente finisce per sbattere contro un vetro che è li ma non è in grado di vedere?
 
La soluzione che ti propongo io, da MENTAL COACH ed esperto di STRATEGIE DEL CAMBIAMENTO non prevede posizionamenti così drastici, insomma, diventare PERSONE DISINCANTATE e CINICHE non è mai una bella cosa e alla lunga non ripaga mai, inoltre statistiche alla mano, le persone ciniche rischiano CROLLI NERVOSI di gravità molto peggiore rispetto a coloro i quali si impegnano per valorizzare gli aspetti positivi della vita.
Dall'altra parte della medaglia, bisogna dire che il solo PENSIERO POSITIVO non ha mai reso nessuno né ricco né intelligente: se non possiedi CONOSCENZA E STRATEGIA non vai da nessuna parte!
Ed ecco quindi perché questa settimana mi sono impegnato per scrivere questo articolo e a dedicarlo a tutte quelle persone, che forse come te che stai leggendo, sono sulla soglia dell'abbandono di ogni positività ed entusiasmo, a causa dei ripetuti fallimenti e del continuo sforzo profuso andato a vuoto.
 

LE DUE MODALITÀ SENSORIALI

Il 21 Novembre 2018 ho pubblicato un articolo molto importante dal titolo: "COSA SIGNIFICA SVILUPPARSI, MIGLIORARSI, EVOLVERSI NELLA SOCIETÀ MODERNA", se te lo sei perso, sappi che per comprendere a pieno quello che sto per trasmetterti in questo articolo è necessario che tu conosca alcune delle DINAMICHE DI EVOLUZIONE PERSONALE di base, cioè quei principi che sono comuni a tutti gli Esseri Umani e che rendono possibile il CAMBIAMENTO E L'EVOLUZIONE PERSONALE.
Senza questi principi, puoi anche avere tutta la POSITIVITÀ e L'ENERGIA INTERIORE che vuoi, ma quello che accadrà e che non saprai come farla fruttare.
Quindi, se ti sei perso quell'articolo, ti consiglio vivamente di andare a leggerlo ORA A QUESTO LINK.
Una volta compreso che SVILUPPARSI ed EVOLVERSI sono due concetti molto diversi e che quando si parla di MIGLIORAMENTO PERSONALE vengono spesso confusi fra loro, POSSIAMO INIZIARE A PARLARE DI STRATEGIE.
 
stimoli sensorialiSe da anni ti trovi nella situazione di vivere sempre le stesse circostanze, di voler cambiare con grande volontà, ma poi finisci a ritrovarti come fossi all'interno di una ruota di un criceto, ebbene quello che sta accadendo lo devi ad una serie di meccanismi che avvengono costantemente nel cervello di tutti noi Esseri Umani.
La ragione dei continui fallimenti della volontà e dei continui successi delle reiterazione dei tuoi gesti dipende principalmente DA COME UTILIZZIAMO I NOSTRI 5 SENSI!
La mente umana utilizza i 5 sensi secondo due modalità molto diverse tra loro, la PRIMA MODALITÀ è quella che conosciamo tutti chiamata MODALITÀ RICETTIVA SENSORIALE, cioè ogni volta che fai esperienza del mondo circostante, il cervello utilizza i 5 sensi per ottenere nuove informazioni dal mondo esterno: colori e forme, odori, suoni e temperature, sapori e sensazioni tattili.
Tutte queste informazioni vengono immagazzinate nel cervello in forma più o meno cosciente e consapevole per un uso futuro.
Quando ti ritroverai, ad esempio, nella stessa città o in un quartiere dove eri già stato mesi prima, il tuo cervello utilizzerà le vecchie informazioni immagazzinate per orientarti e cercare di riconoscere luoghi, strade e negozi che potresti aver già visto dalla scorsa visita.
 
Esiste però anche una seconda modalità sensoriale che si sovrappone alla prima, perché in sostanza avviene nello stesso momento della prima, ma per lo più diventa preponderante a partire dalla seconda o terza volta che vivi una stessa esperienza, questa modalità di chiama MODALITÀ DI ANCORAGGIO SENSORIALE.
Questa modalità è stata molto studiata all'interno della PROGRAMMAZIONE NEURO-LINGUISTICA che nacque proprio dopo aver osservato alcuni fenomeni che non si riuscivano a spiegare in modo completo.
 
Perché studenti con ottimi voti e amanti della lettura, una volta che prendevano l'abitudine di leggere a letto la sera, prima di addormentarsi, dopo qualche giorno non riuscivano più a concentrarsi quando leggevano e studiavano durante il giorno? 
Perché allo stesso modo, operai e impiegati brillanti, che avevano sempre dimostrato ottime attitudini nel loro posto di lavoro, perdevano improvvisamente ogni genio creativo e ogni volontà dopo aver vissuto una brutta esperienza telefonica con un cliente solo?
E ancora perché persone in grado di ricordare perfettamente ogni dettaglio della propria vita, perdevano la loro ottima memoria dopo che una storia d'amore finiva e il loro partner se ne andava di casa, lasciandoli soli?
La risposta a questi fenomeni ha sempre incuriosito neuroscienziati e psicologi di tutto il mondo, perché situazioni apparentemente relegate alla "sfera emozionale" sembravano andare a ledere prestazioni fisiche che erano appannaggio specifico di organi fisici che però ad un esame medico non mostravano alcun segno di decadimento o malattia organica.
 
Solo dopo attente osservazioni si è riuscito a capire come i nostri 5 sensi operavano e cioè andando a fornire quelle informazioni al cervello mancanti per completare un "quadro" in tutto e per tutto simile a ciò che avevamo già vissuto in passato.
 
I nostri 5 sensi, quando vengono STIMOLATI IN MODO CONCATENATO TRAMITE STIMOLI DELLO STESSO TIPO E DELLA STESSA INTENSITÀ tendono a ricreare all'interno della costituzione biochimica dell'organismo le stesse molecole di neurotrasmettitori che si attivano durante quella specifica concatenazione di stimoli.
Sono stati fatti diversi esperimenti che hanno convalidato questa osservazione.
Ad esempio, ad un gruppo di persone, collegate ad elettrodi cerebrali per misurare le zone-campo di attivazione, vengono mostrate nella stessa sequenza alcuni precisi stimoli sensoriali, ad esempio, passeggiando per delle stanze viene loro fatto percepire un odore particolare, poi successivamente vengono posti in un ambiente con una differente temperatura e infine gli viene fatta vedere una determinata stanza e sentire determinati suoni, tutti uguali per tutti e nella medesima successione.
Alla fine di questo tour sensoriale, un addetto all'esperimento senza dir loro niente, entra e li spaventa in alcuni modi.
Dopo qualche giorno allo stesso gruppo vengono riproposti gli stessi stimoli, nel medesimo ordine, ad un certo punto, alla fine dell'ultimo stimolo, il ricercatore entra nella stanza senza spaventare nessuno, eppure tutti i soggetti dell'esperimento "accendono" nel loro cervello le stesse aree (con un livello di attivazione pressoché simile o appena appena ridotto), che si erano attivate durante lo spavento la volta precedente, con la differenza non marginale che lo spavento la seconda volta non è stato effettuato.
Il cervello dei soggetti non faceva altro che COMPLETARE LA CONCATENAZIONE SENSORIALE con l'unico elemento mancante, anche se di fatto quella situazione non si era più verificata.
Però il cervello aveva MEMORIZZATO LA SEQUENZA INTERA DEI VARI STIMOLI e non faceva altro che andare a COMPLETARE  QUELLA CATENA CON LO STIMOLO MANCANTE andando a ricreare la situazione biochimica interna, ANCHE SE L'ULTIMO STIMOLO NON SI ERA VERIFICATO.
 
Questa situazione accade molto più spesso di quanto pensi, quotidianamente e anche più volte al giorno: se durante una passeggiata nel tuo quartiere, mentre osservi dei negozi, ad un certo punto ti capita di vedere un incidente e ti agiti, la prossima volta che passeggerai per quel punto della strada e vedrai nella stessa sequenza le vetrine e sentirai i suoni tipici di quella parte della città, arrivato al punto dove si era verificato l'incidente, il tuo cuore comincerà ad accelerare e i tuoi neurotrasmettitori cominceranno a diffondere nel tuo sangue le stesse sostanze di preoccupazione ed angoscia (neurotrasmettitori che creano il senso di allerta), che avevano scatenato preoccupazione ed angoscia la prima volta che avevi vissuto realmente quella esperienza.
Se passeggiando durante una precisa sequenza di stimoli, avverti l'odore del pane appena sfornato, le volte successive, se si ripresenteranno le stesse stimolazioni, nello stesso ordine, SENTIRAI ODORE DI PANE APPENA SFORNATO, ANCHE SE QUEL PANIFICIO È CHIUSO!
Questo perché il CERVELLO SI ASPETTA QUELLO STIMOLO COME PUNTO FINALE DI QUELLA PRECISA CATENA DI STIMOLAZIONI SENSORIALI.
 
Adesso intuisci perché ti sto parlando di questo fenomeno?
Se tu vuoi cambiare qualcosa nella tua vita, sappi che LA TUA CASA, IL TUO ARREDAMENTO, I QUADRI, I COLORI E I PROFUMI, TUTTO CIÒ CHE VEDI DA QUANDO TI ALZI LA MATTINA A QUANDO VAI A DORMIRE LA SERA RAPPRESENTA UNA SERIE PRECISA E RIPETITIVA DI STIMOLAZIONI SENSORIALI SEMPRE UGUALI, SEMPRE LE STESSE, MARCHIATE ORMAI A FUOCO NEL TUO SISTEMA NERVOSO.
Se a queste concatenazioni sensoriali hai sempre associato RILASSAMENTO, PROCRASTINAZIONE, RABBIE, INDULGENZE VERSO TE STESSO e magari VERE E PROPRIE EMOZIONI DI RINUNCIA, queste emozioni si sono ormai LEGATE, SI SONO FUSE al tuo ambiente e ogni volta che ti svegli, LA TUA MENTE RICREERÀ DENTRO DI TE LA SENSAZIONE DI FALLIMENTO perché quella sensazione sarà sempre il tassello che completa il quadro di tutte le stimolazioni che proponi alla tua mente quotidianamente.
 
Quando ti accorgi che la volontà, l'entusiasmo, gli sforzi che metti nel raggiungimento dei tuoi sogni continua ad andare a vuoto, che alla fine le tue giornate finiscono per essere sempre le stesse, ORA SAI COSA ACCADE!
ORA SAI PERCHÉ!
 

IL CAMBIAMENTO DEVE INIZIARE DAL LUOGO DEL CAMBIAMENTO

catene crescita personale
Se nella stanza dove dormi o dove studi hai vissuto esperienze frustranti, se hai litigato con il tuo partner, se hai ricevuto insulti o hai vissuto esperienze demotivanti, ebbene quell'ambiente ora È ARREDATO OLTRE CHE DAI MOBILI PRESENTI, ANCHE DA QUELLE EMOZIONI, EMOZIONI CHE ORMAI FANNO PARTE DELLA STANZA, FANNO PARTE INTEGRANTE DI QUEL LUOGO e la tua mente te le ripresenterà inconsciamente ogni volta che ci passerai del tempo.
I LUOGHI SINTONIZZANO TUTTE LE EMOZIONI GIÀ VISSUTE.
 
L'idea che nelle case durante il periodo Pasquale si facciano le grandi pulizie, si buttino via le cose vecchie, e si rinnovino gli ambienti, nasce proprio da una antica consapevolezza ormai dimenticata, di cui è rimasto solamente il rito senza più la spiegazione.
Il periodo pasquale richiama l'inizio della PRIMAVERA, il rinnovamento delle energie, dei propositi e la nascita di tutto ciò che esprime vitalità e voglia di crescere.
La natura si rinnova e con essa anche i nostri desideri.
Per questo motivo da sempre le case vengono ripulite, alcuni arrivano a modificare le disposizioni dei mobili in casa, si comprano nuovi mobili e soprammobili, per dare alla mente la sensazione di avere ora un terreno vergine su cui installare emozioni e situazioni nuove.
 
Se non puoi acquistare nulla o non vuoi mettere tutta casa sottosopra, cerca di modificare almeno un po' la disposizione del tuo arredamento; ci sono siti che permettono di dare luce e vitalità nuova ad ambienti e stanze veramente con pochi ma efficaci accorgimenti.
Un consiglio prezioso che posso darti è quello di SPEZZARE LA CATENA DI SENSAZIONI E STIMOLI che stare a casa tua ti procura.
FAI UN VIAGGIO DI 3 O 4 GIORNI AL MASSIMO in un luogo dove potrai riflettere e rilassarti, dove potrai rinnovare il tuo spirito. 
Dovrai pensare a quei giorni come un momento per ricaricarti non distrarti, non deve essere motivo per scappare dalla complessità del tuo lavoro o delle tue situazioni, ma devono essere dei giorni che ti dedichi per ACCUMULARE POTERE PERSONALE da indirizzare verso IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI CHE DESIDERI DAVVERO RAGGIUNGERE NELLA TUA VITA.
Ti consiglio di scegliere un luogo che potrai raggiungere anche in futuro; infatti se scegli un luogo dove poterci tornare più volte, ANDRAI A CREARE UN FORTE LEGAME EMOZIONALE LEGATO AL CAMBIAMENTO PROPRIO IN QUEL LUOGO e ogni volta che ci tornerai, rivivrai quelle emozioni di SPERANZA, VITALITÀ, ENTUSIASMO che hai vissuto la prima volta che lo hai visitato.
SARÀ IL TUO LUOGO DI POTERE, IL TUO LUOGO DEL CAMBIAMENTO.
 
Siamo a fine articolo, concludo consigliandoti la lettura dell'articolo che ho pubblicato il 30 Gennaio 2019, dedicato proprio all'importanza della scelta dei momenti per "staccare la spina" che chiamo OBLII; gli oblii sono proprio quei momenti che ti dedichi a te stessa/o per ricaricare le tue energie, l'articolo si intitola "IL TEMPO LIBERO PER PENSARE: OBLII E PIACERI PER RICARICARE LE TUE ENERGIE", puoi raggiungerlo ORA DA QUESTO LINK.
 
Ti è mai capitato di vivere giornate sempre uguali a se stesse pur coltivando dentro di te una grande voglia di cambiamento?
Rispondimi qui sotto nei commenti, ti aiuterò a comprendere meglio questo fenomeno dandoti il supporto della mia esperienza professionale :-).
 
Continuerò a trattare questo importante tema la settimana prossima con la seconda parte di questo articolo, intanto ti lascio con questo famosissimo passo della scrittrice Marianne Williamson nel suo libro A RETURN TO LOVE, edito in Italia dalla Casa Editrice My Life col titolo "Ritorno all'amore" che puoi acquistare cliccando sul banner qui a destra nel sito 🙂.
 
"La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere potenti ogni oltre limite. È la nostra luce, non la nostra ombra a spaventarci di più. Ci domandiamo: chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? In realtà, chi sei tu per NON esserlo? Siamo figli di Dio. Il nostro giocare in piccolo non serve al mondo. Non c'è nulla di illuminato nello sminuire se stessi affinché gli altri non si sentano insicuri intorno a noi. Siamo nati per rendere manifesta la gloria di Dio che è dentro di noi. Non solo in alcuni di noi: in ognuno di noi.
E quando permettiamo alla nostra luce di risplendere, inconsapevolmente diamo agli altri la possibilità di fare lo stesso. Quando ci liberiamo delle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri."
Marianne Williamson, A Return to Love
 
Buon Mercoledì e a presto 😉
 
contatti studiomepec
Fabrizio F. Caragnano
Professional Mental Coach & NLP Certified Coach
Ricevo in Studio Martedì e Giovedì ore 10:00-13:00/16:00-19:00

Skype Status

Aggiungimi su SKYPE per chiamarmi e ricevere una consulenza di orientamento iniziale gratuita.

oppure scrivimi a: studiomepec@gmail.com

EBook sul Miglioramento Personale

Il LIBRO della Settimana

Vai all'inizio della pagina